Milano, blitz ambientalista al Museo del Novecento

1' di lettura 31/07/2022 - Ragazze e ragazzi di Ultima Generazione incollati a una scultura di Boccioni

(Milano). "Dobbiamo cambiare strada. Ci siamo incollati all'opera di Boccioni perché non possiamo più permetterci di correre verso il progresso economico" che "ci sta portando verso l'estinzione di massa". Così gli attivisti di 'Ultima generazione' hanno rivendicato l'azione di disobbedienza civile messa in atto al Museo del 900 di Milano, dove i ragazzi si sono incollati alla scultura 'Forme Uniche della Continuità nello Spazio' di Boccioni. Il 22 luglio scorso si erano invece incollati alla Primavera di Botticelli agli Uffizi di Firenze. "In un mondo nel quale saranno disponibili solo la metà delle risorse rispetto ad oggi, arriveremo ad ammazzarci per strada per un pezzo di pane", ha dichiarato Simone, tra i portavoce della campagna.+++ ATTENZIONE: IL VIDEO NON PUO' ESSERE PUBBLICATO SENZA L'AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE DI ORIGINE CUI SI RINVIA +++ ++ HANDOUT - NO SALES ++ (Emilio Moretti/alanews)







Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 31-07-2022 alle 12:00 sul giornale del 01 agosto 2022 - 121 letture

In questo articolo si parla di attualità, Alanews

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/diIm