counter stats
SEI IN > VIVERE MILANO > CRONACA
articolo

Distributore automatico di droga, 14 arresti

2' di lettura
1024

distributore automatico

Spacciavano droga nei biglietti del treno: arrestate 14 persone. I capi erano due milanesi incensurati, che utilizzavano la macchinetta automatica della stazione San Cristoforo a Milano per vendere cocaina, eroina e hascish.

La banda formata dalle 14 persone arrestate per spaccio dai Carabinieri della Compagnia Porta Magenta è costituita sia da italiani che da stranieri. E, a capo di questa, c’era proprio una coppia italiana residente a Sesto San Giovanni. I due coniugi, A.A. di 35 anni e V.B. di 23 anni, erano entrambi incensurati e disoccupati, così hanno trovato una soluzione alternativa al lavoro: lo spaccio.

Hanno organizzato, ingegnosamente, il “distributore automatico di droga” attivo 24 ore su 24. Infatti, grazie al sistema dei turni, il gruppo garantiva il servizio ad ogni ora della giornata. Il cliente, avvertito precedentemente, si avvicinava alla biglietteria automatica fingendo di acquistare il biglietto del treno; altrettanto faceva lo spacciatore, che si metteva in coda dietro ad egli per annotare le richieste di eroina, cocaina e hascish.

Poi, l’acquirente, lasciato il denaro nella fessura del resto della macchinetta, se ne andava per tornarci dopo poco tempo a prendere la dose che veniva riposta nella stessa fessura attaccata con del nastro adesivo ad un vecchio biglietto ferroviario ripiegato. Il metodo di spaccio era, dunque, davvero innovativo e sicuro, fuori da ogni sospetto, se la banda non avesse commesso un errore.

Il gruppo si serviva di alcuni cartelli con la scritta “guasto” per allontanare i veri clienti di biglietti, indesiderati. Cartelli utilizzati, però, con troppa frequenza, tanto da insospettire i passeggeri dei treni che, segnalando il disagio ai Carabinieri, hanno permesso di smascherare la banda, che operava ormai da alcuni mesi. I militari hanno pianificato un’operazione con giorni di appostamenti attraverso i quali sono riusciti ad arrestare i 14 membri del gruppo e a recuperare 800 euro, 10 grammi di cocaina e 20 grammi di hascish.



distributore automatico

Questo è un articolo pubblicato il 23-05-2008 alle 01:01 sul giornale del 23 maggio 2008 - 1024 letture