counter stats
SEI IN > VIVERE MILANO > CRONACA
articolo

Applicata per la prima volta l\'aggravante clandestinità

1' di lettura
959

arresto

Per la prima volta a Milano è stata applicata la linea dura del Governo Berlusconi sulla sicurezza: l’Art. 61, comma 11 bis, che prevede la reclusione da 6 mesi a 4 anni.

La disposizione che prevede “l’aggravante se il fatto è commesso da un soggetto che si trova illegalmente sul territorio italiano” è stata applicata ieri a quattro immigrati arrestati l’altro ieri e in attesa di giudizio, che saranno processati oggi per direttissima.

I quattro uomini sono un cileno di 18 anni, che dovrà rispondere di danneggiamento e resistenza per un episodio avvenuto nel pronto soccorso Santa Rita del capoluogo lombardo; un marocchino di 27 anni, accusato di spaccio di cocaina ed eroina; un ucraino e un moldavo, rispettivamente di 32 e 25 anni, accusati per furto aggravato di 6 televisori e 30 paia di scarpe.

Così, la linea dura del Governo Berlusconi è passata in meno di una settimana dalla teorizzazione sulla carta all’applicazione in tribunale.



arresto

Questo è un articolo pubblicato il 31-05-2008 alle 01:01 sul giornale del 31 maggio 2008 - 959 letture