counter stats
SEI IN > VIVERE MILANO > ATTUALITA'
articolo

Allarme indebitamento tra le famiglie milanesi

1' di lettura
1677

soldi

Se le banche non danno soldi arrivano gli strozzini, in lombardia il rischio è alto. Molti riscoprono il credito su pegno: oro, gioielli, orologi in cambio di denaro ma non basta.

Dalle rate del mutuo a quelle per acquistare la macchina, dal finanziamento per la tv al prestito per le spese mediche lo stipendio non basta più così sempre più spesso le famiglie milanesi ricorrono a finanziamenti esterni.


A lanciare l\'allarme è la Caritas ambrosiana e l\'assessorato alla sicurezza e alla lotta all\'usura. Luciano Gualzetti, vicedirettore Caritas ambrosiana ha spiegato che i centri d\'ascolto sono presi d\'assalto da chi non sa più a chi rivolgersi e cerca un aiuto prima di finire nelle mani degli usurai, il dato preoccupante è che questo fenomeno è in aumento.


Alberto Grancini, assessore provinciale, ha dichiarato:\" L\'allarme riguarda anziani, famiglie, imprenditore e il pericolo è che davanti al muro alzato dalle bnche davanti alle difficoltà,decidano di rivolgersi a canali di credito non tradizionali e finendo nelle mani degli usurai\".


Lo scorso anno le vittime degli usurai a Milano sono state 20mila, il 30%di queste sono pensionati, impiegati, famiglie che non arrivano alla fine del mese.






soldi

Questo è un articolo pubblicato il 21-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 21 ottobre 2008 - 1677 letture