counter stats
SEI IN > VIVERE MILANO > ATTUALITA'
articolo

Al Gore cittadino onorario di Milano

1' di lettura
578

L\'ex vicepresidente Usa e premio Nobel, Al Gore, ha ricevuto a Palazzo Marino la cittadinanza onoraria della città come segno di apprezzamento, in particolare, per il suo impegno sulla pace nel mondo, la tutela dell\'ambiente e la promozione di nuove forme di comunicazione.

Il Premio Nobel per la Pace, Al Gore, ha ricevuto dal sindaco di Milano, Letizia Moratti, la cittadinanza onoraria della città. Il sindaco ha spiegato: \"Si tratta di una onorificenza che impegna la città di Milano sulle politiche ambientali e per le quali Al Gore e\' testimone nel suo paese e nel mondo. E\' quindi un grande onore per noi e una grande responsabilita\' che Milano, anche attraverso l\'Expo del 2015, si assume circa il contributo che intendiamo dare al miglioramento ambientale\".


L\'ex vicepresidente degli Stati Uniti nel ricevere la cittadinanza ha ringraziato la città, ricordando il suo impegno a favore di Milano nella corsa per l\'Expo 2015 inoltre ha dichiarato: \"Sarà un evento mondiale che potra\' ispirare tutto il mondo. Per questo sono molto contento di essere stato nominato consulente onorario per l\'Expo.\"

Letizia Moratti ha definito Gore come un punto di riferimento per quello che rappresenta nel suo Paese e, attraverso di esso, ciò che può rappresentare nel mondo. Il sindaco ha sottolineato che l\'onorificenza viene da una decisione del consiglio comunale e quindi è di tutta la città. Quanto infine all\'Expo, secondo Moratti il contributo di Gore aiuterà \"a trasferire nel progetto la sua visione di lavoro sull\'ambiente e sulla qualità della vita\".



Questo è un articolo pubblicato il 11-12-2008 alle 01:01 sul giornale del 11 dicembre 2008 - 578 letture