counter stats
SEI IN > VIVERE MILANO > ATTUALITA'
articolo

Gli artigiani difendono il panettone tradizionale

2' di lettura
522

panettone

Crisi o non crisi al panettone artigianale, quello vero e tradizionale, non si rinuncia. C\'è perfino più richiesta Stefano Fugazza, dirigente del Settore alimentaristi dell\'Unione Artigiani della Provincia di Milano ha dichiarato che \"fino a oggi, non si registrano flessioni nelle vendite, anzi la richiesta sale\".

A Natale il panettone e\' d\'obbligo, ancora meglio se realizzato da un\'azienda artigiana che garantisce un giusto rapporto tra qualita\' e prezzo. Il tutto all\'insegna della valorizzazione del territorio.


Guido Cesati, segretario generale di APA-Confartigianato Milano, parte da questa considerazione per invitare i milanesi, e piu\' in generale i lombardi, a valutare l\'offerta dalle 1400 pasticcerie e panifici artigiani di Milano e provincia che, per le festivita\' natalizie, propongono dolci e prodotti genuini.


Primo fra tutti, appunto, il panettone. A rafforzare l\'invito di Cesati e\' un recente sondaggio di Confartigianato (condotto in tutta Italia su un campione di 1.200 produttori artigiani del settore alimentare) secondo il quale nelle preferenze dei consumatori si stanno affermando le tipicita\' locali.


Il vero e unico panettone tradizionale ha una sua ricetta ben precisa e una lavorazione codificate da una disciplinare di produzione che regola il marchio di Denominazione Controllata. \"Prima di tutto farina e zucchero con burro, uova in quantità e miele per l\'impasto e poi canditi d\'arancio e cedro (che devono avere una dimensione ben precisa, cubetti da 9 millimetri di lato...) e uva sultanina per arricchirlo. Segue poi la lavorazione e la definizione della forma (altezza di 22 centimetri) con il taglio delle quattro punte sulla cupola, a simboleggiare le guglie del Duomo, una bella cottura in forno ben caldo per circa un\'ora e, per concludere, il raffreddamento completo tenendo il panettone capovolto. Un lavoro complesso ma rispettoso della tradizione che il pubblico dimostra di apprezzare e che merita di essere preservato e difeso\".



panettone

Questo è un articolo pubblicato il 18-12-2008 alle 01:01 sul giornale del 18 dicembre 2008 - 522 letture