counter stats
SEI IN > VIVERE MILANO > ATTUALITA'
articolo

Inquinamento: il 10 febbraio vertice delle regioni

2' di lettura
696

inquinamento

L\'assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci ha partecipato questa mattina al vertice sull\'inquinamento atmosferico che si è svolto presso la sede della Regione Lombardia. Alla cabina di regia Croci ha fornito alcuni dati sui controlli effettuati a Milano dalla Polizia locale per il rispetto dell\'ordinanza regionale che vieta la circolazione dei veicoli più inquinanti dal 15 ottobre al 15 aprile.

Croci ha spiegato che:\"Accanto alle misure strutturali adottate dal Comune per combattere l\'inquinamento e migliorare la qualità dell\'aria a Milano, si stanno svolgendo anche accurati controlli sulle auto in circolazione. I dati della Polizia locale dimostrano un elevato rispetto dei divieti da parte dei guidatori, segno di un comportamento personale sempre più consapevole e virtuoso nei confronti dell\'ambiente\".


Lo smog attanaglia Milano e la Lombardia. Per questo una decina di amministrazioni locali, da Bergamo a Mantova, presenti alla cabina di regia che si è riunita ieri hanno proposto il blocco del traffico allargato e un Ecopass regionale per i camion Euro zero. L\'assessore regionale all\'ambiente, Massimo Ponzoni non esclude l\'ipotesi di un blocco totale.

Si svolgerà in Regione Lombardia, presumibilmente il prossimo 10 febbraio, un vertice di tutte le Regioni del bacino padano per fare il punto della situazione sull\'inquinamento atmosferico e valutare iniziative comuni su questo tema. Lo ha annunciato l\'assessore alla Qualità dell\'Ambiente di Regione Lombardia, Massimo Ponzoni, nel corso dell\'incontro della Cabina di Regia sulla qualità dell\'aria che si è svolto ieri mattinata.



Ponzoni ha spiegato che:\"La lotta all\'inquinamento atmosferico deve avere un orizzonte interregionale; per questa ragione ho promosso un incontro per il prossimo 10 febbraio con i colleghi delle altre Regioni per discutere i problemi aperti e valutare le soluzioni, compresa anche una campagna comune di educazione, informazione e sensibilizzazione\".

\"Perché le nostre politiche siano efficaci serve il contributo di tutti: a questo proposito ho ribadito l\'invito già rivolto nei giorni scorsi ai Comuni, specialmente a quelli della zona critica, a intensificare i controlli sulle strade e a dotarsi degli strumenti necessari per farlo, come gli opacimetri, messi a disposizione gratuitamente dalla Regione\"






inquinamento

Questo è un articolo pubblicato il 24-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 24 gennaio 2009 - 696 letture