Milano, lite a una festa: spara e uccide un ragazzo

1' di lettura 17/09/2022 - (Adnkronos) - Una lite per futili motivi è degenerata in omicidio questa notte a Turbigo, in provincia di Milano, quando un 34enne albanese ha estratto un'arma da fuoco e sparato colpi contro i connazionali, uccidendo un 23enne e ferendo un 30enne.

L'aggressore è stato subito arrestato dai carabinieri della compagnia di Legnano, intervenuti sul posto. Dalla ricostruzione fatta dai militari, risulta che l'omicidio sia avvenuto verso le 23.30 di ieri, nei pressi di un bar di via Allea Comunale: era in corso una festa tra albanesi, quando è scoppiata la lite, al culmine della quale il 34enne ha usato l'arma contro il 30enne, ferendolo al polpaccio. I presenti a quel punto hanno accerchiano l'aggressore, che ha sparato ancora. Un proiettile ha colpito alla carotide il 23enne, morto poche ore più tardi all'ospedale di Legnano. Il 30enne ferito è stato invece ricoverato in codice giallo all'ospedale di Busto Arsizio. Il 34enne, che - fanno sapere i carabinieri - è stato ripetutamente percosso da chi cercava di contenerlo - è stato bloccato dai militari intervenuti e posto in stato di fermo di polizia giudiziaria. L'arma che ha utilizzato per sparare è una pistola calibro 6,35, smarrita nel 2017 in provincia di Como.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Milano.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376 0316014 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Cerca il canale @vivereMilano o clicca su t.me/viveremilano
Seguici anche su Facebook





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 18-09-2022 alle 10:25 sul giornale del 19 settembre 2022 - 214 letture

In questo articolo si parla di attualità, adnkronos

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dqq2