counter stats
SEI IN > VIVERE MILANO > SPETTACOLI
articolo

Cascina Cuccagna: “Il rito del jazz” a Sant’Ambroeus: swing, tango e ballate country

3' di lettura
14

È in arrivo una piccola rivoluzione nel calendario del Cuccagna Jazz Club e della rassegna “Il rito del jazz”, organizzata da Musicamorfosi presso il ristorante un posto a Milano, in Cascina Cuccagna, nel quartiere di Porta Romana: nel mese di dicembre, infatti, la musica dal vivo non sarà protagonista, come di consueto, ogni martedì, ma i concerti saranno in programma per quattro giorni consecutivi, da giovedì 7 (festa di Sant’Ambrogio, patrono della città) a domenica 10 dicembre.

Restano invariati, invece, la formula del doppio set (alle 19.30 e e alle 21.30) e le modalità d’accesso (ingresso libero). Per informazioni e prenotazioni: tel. 025457785; email: info@unpostoamilano.it

Il primo live di dicembre è quello di giovedì 7 con il trio Hillbilly Heroin composto da Michele Dal Lago (voce e chitarra acustica), Angelo Bonfanti (chitarra elettrica e voce) e Silvia Consonni (voce e contrabbasso): i tre musicisti presenteranno un coinvolgente repertorio di western swing, honky tonk, gospel e ballate country.

Venerdì 8 dicembre la scena sarà tutta per La famiglia canterina, ovvero Anita Camarella (voce) e Davide Facchini (chitarre), che da oltre vent’anni si esibiscono in prestigiosi festival e rassegne in Europa, Stati Uniti, Russia e Italia e che sul palco del Cuccagna Jazz Club proporranno un viaggio nello Swing italiano e americano degli anni Trenta e Quaranta: il loro è uno spettacolo elegante, raffinato e divertente, dedicato a melodie e testi indimenticabili.

Sabato 9 dicembre sarà la volta del Raffaele Kohler Swing Trio, formazione guidata dall’esuberante trombettista Raffaele Kohler. Con gli inseparabili Gabriella De Mango (voce) e Francesco Moglia (chitarra), Kohler eseguirà brani swing originali, ma anche grandi classici della musica italiana, francese e americana in una serata che si annuncia ad alto tasso di coinvolgimento e di allegria.

Infine, spazio al tango e alle atmosfere sudamericane domenica 10 dicembre nel concerto intitolato “Piazzolla loves Gershwin”, protagonisti i musicisti argentini Paola Fernandez Dell’Erba (voce e bombo) e Hernàn Fassa (pianoforte). In scaletta un repertorio che trova i punti in comune tra il tango e il jazz, tra Astor Piazzolla e George Gershwin, compositori universalmente noti che, come pochi altri, hanno saputo raccontare la bellezza e la profondità di due città apparentemente agli antipodi come Buenos Aires e New York. I due musicisti ripercorreranno un repertorio di tanghi cantati e strumentali con un’estetica che riflette le loro origini e le ricerche musicali dalle quali provengono: Paola Fernandez Dell’Erba dalla ricerca etnomusicologica della musica sudamericana e dal tango tradizionale, Hernàn Fassa dalla musica classica, dal jazz e dal tango strumentale.


CUCCAGNA JAZZ CLUB - IL RITO DEL JAZZ

Un posto a Milano, Cascina Cuccagna, via Cuccagna 2/4, Milano.

Ingresso libero, doppio set alle ore 19.30 e 21.30.

Informazioni e prenotazioni: tel. 025457785; email: info@unpostoamilano.it

I CONCERTI DI DICEMBRE 2023


Giovedì 7 dicembre, ore 19.30 e 21.30

Hillbilly Heroin

Michele Dal Lago (voce e chitarra acustica), Angelo Bonfanti (chitarra elettrica e voce), Silvia Consonni (voce e contrabbasso).

Venerdì 8 dicembre, ore 19.30 e 21.30

La famiglia canterina

Anita Camarella (voce), Davide Facchina (chitarre).

Sabato 9 dicembre, ore 19.30 e 21.30

Raffaele Kohler Swing Trio

Raffaele Kohler (tromba), Gabriella De Mango (voce), Francesco Moglia (chitarra).

Domenica 10 dicembre, ore 19.30 e 21.30

Piazzolla loves Gershwin

Paola Fernandez Dell’Erba (voce e bombo), Hernàn Fassa (pianoforte).


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Milano.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereMilano oppure aggiungere il numero 376 0316014 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Cerca il canale @vivereMilano o clicca su t.me/viveremilano
Seguici anche su Facebook




Questo è un articolo pubblicato il 29-11-2023 alle 23:25 sul giornale del 30 novembre 2023 - 14 letture






qrcode