counter stats
SEI IN > VIVERE MILANO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Milano è viva 2024, online il bando per partecipare al palinsesto di spettacolo della prossima stagione

3' di lettura
6

Torna anche quest’anno “Milano è Viva nei Quartieri”, il progetto finanziato dal Ministero della Cultura e attuato e coordinato dal Comune di Milano – Cultura per sostenere e promuovere le attività di spettacolo dal vivo nelle aree meno centrali delle città metropolitane.

Quest’anno il finanziamento del MIC ammonta a 1.147.927,80 euro e sarà destinato al sostegno economico per la realizzazione di rassegne e iniziative di spettacolo live che si svolgeranno nel periodo compreso tra il 21 giugno e il 31 ottobre 2024.
I progetti saranno selezionati attraverso una procedura di evidenza pubblica da un’apposita commissione, in base ai criteri indicati nel bando: tra questi, la prevalenza degli eventi in programma oltre la circonvallazione esterna 90/91, l’attenzione al coinvolgimento di spazi non convenzionali, la portata formativa del progetto, la presenza di laboratori dedicati alle arti performative.

“Anche quest’anno Milano si accenderà in tutti i quartieri con festival e iniziative di spettacolo dal vivo – afferma l’assessore alla Cultura Tommaso Sacchi –. La selezione dei progetti sarà orientata a garantire la copertura più omogenea e ampia possibile del territorio comunale, in modo da favorire la vitalità non solo culturale, ma anche sociale ed economica di tutti i quartieri. Ma non solo: grazie ai fondi messi a disposizione dal Ministero della Cultura, Milano è Viva sostiene economicamente il comparto dello spettacolo dal vivo, raggiungendo così il doppio obiettivo di animare la vita culturale dei quartieri e di supportare la rete degli operatori cittadini, anche i più piccoli, rinforzando così la struttura di produzione culturale in tutta la città”.

I soggetti partecipanti – sono ammessi tutti gli organismi finanziati nell’ambito del Fondo Nazionale per lo Spettacolo del MIC e quelli operanti nel settore da almeno tre anni – potranno accedere a entrambe le sezioni previste nel bando (ma, in caso di selezione, potranno accedere ai contributi solo per una di queste).

La sezione A riguarda i festival di teatro, musica, danza, arte circense e multidisciplinari che dovranno coinvolgere almeno tre quartieri dello stesso Municipio con la previsione di eventi, laboratori, presentazioni. Per ciascuno degli otto progetti selezionati – uno per ciascun municipio, dal 2 al 9 – sarà erogato un contributo fisso di 80mila euro a sostegno delle spese di realizzazione del festival, il cui valore dovrà essere pari o superiore a 100mila euro.

La sezione B, invece, riguarda eventi diffusi ed è articolata in due fasce di valore:
1) Progetti di valore compreso tra 18.750 e 24.999 euro, ai quali potrà essere assegnato un contributo variabile da 15.000 a 20.000 euro;
2) Progetti di valore tra 25mila e 40mila euro, ai quali potrà essere assegnato un contributo variabile da 20mila e 32mila euro. Per progetti di valore superiore a 40.000 euro, il contributo non sarà in ogni caso superiore a 32mila euro.

Il contributo erogato non potrà comunque superare l’80% del valore del progetto, né generare un utile superiore a quello necessario per il pareggio di bilancio.

Le richieste di contributo dovranno essere presentate esclusivamente in modalità on line entro le ore 12 del 29 aprile 2024.

La partecipazione all’avviso non preclude la possibilità di partecipare, nell'anno 2024, ad altri bandi per la concessione di contributi da parte della Direzione Cultura.

Il bando



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-03-2024 alle 13:43 sul giornale del 02 aprile 2024 - 6 letture






qrcode