counter stats
SEI IN > VIVERE MILANO > CRONACA
articolo

Milano ancora nella morsa della violenza. Ferito gravemente un poliziotto

2' di lettura
28

Ancora la violenza a far da padrona a Milano. Un uomo di 35 anni, un vice Ispettore della Polizia di Stato, è stato accoltellato da un uomo di nazionalità marocchina. Il fatto è avvenuto davanti la stazione ferroviaria di Milano Lambrate. Prima dell'aggressione all'agente di polizia, l'uomo lanciava pietre contro i treni e le persone.

Ancora un episodio di violenza allo stato puro che sconvolge la città di Milano. Il grave fatto è accaduto davanti la Stazione Ferroviaria di Milano Lambrate, esattamente in Piazza Enrico Bottini. La vittima, questa volta, è un giovane poliziotto di 35 anni, vice Ispettore.

Stando a quanto raccontato da alcuni testimoni, ma soprattutto dagli agenti della Polfer, un uomo di nazionalità marocchina girava nei pressi della Stazione, dando in escandescenza, e ha cominciato a lanciare pietre contro i treni che passavano e le persone che si accingevano a salire e scendere. Dopo l'ennesimo lancio, una donna di circa 55 anni, sarebbe stata colpita e trasportata, in codice giallo, all'Ospedale. La situazione è talmente degenerata che la Polizia Ferroviaria ha chiesto l'intervento della Polizia di Stato, ma a quel punto l'uomo è diventato sempre più violento, scagliando tre fendenti di coltello alla schiena del vice Ispettore.

Giunti i soccorsi, le condizioni del poliziotto, giudicate in un primo momento, da codice giallo sono precipitate e l'agente è stato trasferito all'Ospedale Niguarda in codice rosso. Il marocchino, 37 anni, è stato arrestato e condotto nel carcere di San Vittore. Ha diversi precedenti penali per fatti costituenti reato a danno di persone, cose, in più ha una segnalazione per resistenza a pubblico ufficiale e, dopo i dovuti accertamenti, risulta presente in modo irregolare nel nostro Paese.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Milano.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereMilano oppure aggiungere il numero 376 0316014 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Cerca il canale @vivereMilano o clicca su t.me/viveremilano
Seguici anche su Facebook




Questo è un articolo pubblicato il 09-05-2024 alle 14:14 sul giornale del 10 maggio 2024 - 28 letture






qrcode