counter stats
SEI IN > VIVERE MILANO > SPORT
articolo

Serie A: vittorie e cinquine per Beneamata e Diavolo

2' di lettura
10

A due domeniche dalla fine del campionato, l'Inter torna "ruggire" stravincendo sul campo del Frosinone e dimenticando, così, la disfatta di Sassuolo della settimana prima. 0-5 per i nerazzurri e cinquina anche il Diavolo rossonero. Il Cagliari di Claudio Ranieri crolla al Meazza, subendo un secco 5-1.

Non c'è weekend senza cinquina”. È quanto avranno pensato sia Inter che Milan, protagoniste entrambe di due partite strepitose contro Frosinone e Cagliari. Venerdì sera, al Benito Stirpe, la Beneamata dimentica in fretta la disfatta, seconda in stagione, subita sul campo del Sassuolo e rifila cinque reti alla formazione di casa, allenata da Eusebio Di Francesco che, a fine gara, polemizzerà puntando l'indice contro la squadra di Inzaghi, “rea” di aver giocato una gara al di sotto delle aspettative, sei giorni prima, proprio contro una diretta rivale nella lotta per la salvezza.

Chiacchiere a parte, al netto delle sue potenzialità, ma anche dei suoi limiti, il Frosinone ha provato a mettere in difficoltà la compagine interista, ma il divario tecnico è talmente evidente che, alla fine, non c'è stata proprio partita. Prestazione superba per l'Inter che sblocca la gara nel primo tempo con Davide Frattesi. I nerazzurri dilagano nella ripresa con Marko Arnautovic, sicuro partente nella prossima finestra estiva del mercato, e trovato il terzo goal con Buchanan. Lautaro Martinez, e la grande fuga con tanto di rete finale di Marcus Thuram, hanno completato l'opera perfetta.

Partita perfetta anche in casa Milan. Il Cagliari di Claudio Ranieri esce demolito dallo Stadio Giuseppe Meazza. Il primo goal porta la firma di Bennacer al 35'. Per vedere la goleada è necessario attendere la ripresa: Christian Pulisic segna al 59', Nandez illude i sardi quattro minuti dopo. Un micidiale tiro dalla distanza di Reijnders al 74', la “falcata” del campionissimo, firmata Rafael Leao al minuto 83', e la seconda rete di giornata di Pulisic tre minuti dopo, mettono il sigillo a questa pratica.

Cagliari ancora non certo della salvezza e, sempre, nella zona bassa e critica della classifica. Per il Diavolo, secondo posto blindato, due gare che mancano all'appello, e “prove tecniche di trasmissione” per il futuro. Un futuro che, come spera buona parte della tifoseria, potrebbe addirittura portare a Milanello un certo Antonio Conte.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Milano.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereMilano oppure aggiungere il numero 376 0316014 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Cerca il canale @vivereMilano o clicca su t.me/viveremilano
Seguici anche su Facebook


Questo è un articolo pubblicato il 13-05-2024 alle 10:50 sul giornale del 14 maggio 2024 - 10 letture






qrcode