counter stats
SEI IN > VIVERE MILANO > ATTUALITA'
articolo

Milano: Bruno Megale è il nuovo Questore. Dal 20 maggio al posto di Giuseppe Petronzi

2' di lettura
24

Bruno Megale, 57 anni, è il nuovo Questore di Milano. Da lunedì 20 maggio, prenderà il posto del collega Giuseppe Petronzi, promosso e nominato nuovo Prefetto di Trento. Megale vanta un curriculum professionale di tutto rispetto e una particolare esperienza e conoscenza dei fenomeni terroristici, e del terrorismo di matrice islamica.

Bruno Megale (nella foto al centro) è il nuovo Questore di Milano. 57 anni, laureato in giurisprudenza, entrato giovane in Polizia, ha ricoperto in passato diverse cariche di prestigio. È stato il più giovane Questore di Caltanissetta, quando è stato nominato ai massimi vertici la prima volta nel 2015. Nell'attesa dei suo ufficiale ritorno a Milano per la nuova carica, attualmente è il Questore a Reggio Calabria. Nomina ricevuta tre anni fa, nel 2021.

Reggino doc, torna nella Città della Madonnina dove ha lavorato e vissuto 15 anni, ricoprendo il ruolo di capo dell'Antiterrorismo e capo della DIGOS. È considerato uno dei massimi esperti di fenomeni o atti di matrice terroristica, soprattutto è molto preparato sul terrorismo di matrice islamica, essendo in particolare un forte conoscitore del mondo jihadista. Sempre in ambito terrorismo, Megale si è occupato di tutti i fatti, i delitti "firmati" dalle nuove Brigate Rosse e 21 anni fa, nel 2003, fu lui a indagare sul caso del Imam, Abu Amar, sequestrato con il coinvolgimento della CIA.

Prima di essere nominato Questore di Reggio Calabria, sua città natale, si è occupato anche della Direzione dell'ufficio di polizia di frontiera all'aeroporto di Fiumicino Dipartimento della pubblica sicurezza - Direzione centrale dell’immigrazione e della polizia delle frontiere. Bruno Megale, con questa nomina che assumerà ufficialmente da lunedì 20 maggio, prenderà il posto di Giuseppe Petronzi, promosso e nominato nuovo Prefetto di Trento.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Milano.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereMilano oppure aggiungere il numero 376 0316014 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Cerca il canale @vivereMilano o clicca su t.me/viveremilano
Seguici anche su Facebook


Questo è un articolo pubblicato il 15-05-2024 alle 12:22 sul giornale del 16 maggio 2024 - 24 letture






qrcode