counter stats
SEI IN > VIVERE MILANO > CRONACA
articolo

Milano: aggredito influencer Filippo Champagne

1' di lettura
40

Filippo Romeo, in arte Filippo Champagne, è stato brutalmente aggredito a Milano, nei pressi della stazione centrale. Influencer, spesso ospite del programma radiofonico, La Zanzara, ha subito questa brutale aggressione, avvenuta molto probabilmente a scopo di rapina.

Si chiama Filippo Romeo, da molti conosciuto con il nome d'arte di Filippo Champagne (nella foto). Influencer, personaggio pubblico molto noto a Milano, spesso ospite del programma radiofonico, La Zanzara, condotto da Giuseppe Cruciani, con la stretta collaborazione della sua “fedele spalla”: il giornalista David Parenzo.

Nella Città della Madonnina, Champagne è un frequentatore del locale, la Gintoneria di Davide Lacerenza. Romeo è il fratello del capogruppo al Senato della Lega, Sen. Massimiliano Romeo. Domenica sera, “Champagne” aveva trascorso una piacevole serata in compagnia di un amico con il quale è stato a cena fuori. Finito di cenare, al momento di prendere un caffè, non molto lontano dalla Stazione Centrale è stato aggredito da un uomo che ha tentato di rubargli una catenina d'oro. Catenina d'oro spezzata, i segni dell'aggressione evidenti sul collo, complice la reazione dell'influencer che, con il prezioso aiuto del suo amico, ha giustamente provato a difendersi.

L'aggressore, vista la mala parata, si è dato alla fuga, senza rubare più nulla e senza niente in mano. Scampato il pericolo, lo sfogo di Romeo sui suoi profili social, denunciando l'assenza totale di sicurezza per le strade della città: "Stavamo andando a bere un caffè. Mi ha aggredito, guardate la collana. Siamo stanchi di questa situazione, siamo tutti stanchi. Sicurezza zero, questa è Milano".

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp, Telegram, Facebook e Viber di Vivere Milano.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereMilano oppure aggiungere il numero 376 0316014 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Cerca il canale @vivereMilano o clicca su t.me/viveremilano
Seguici anche su Facebook e su Viber.



Questo è un articolo pubblicato il 20-05-2024 alle 15:22 sul giornale del 21 maggio 2024 - 40 letture






qrcode