counter stats
SEI IN > VIVERE MILANO > POLITICA
comunicato stampa

"Consiglieri per un giorno": 77 ragazzi di cinque Istituti al lavoro in Consiglio regionale

1' di lettura
4

"Consiglieri per un giorno". Grande successo, riscosso cinque giorni fa, dall'importante iniziativa di educazione civica, ideata e voluta fortemente dalla Regione Lombardia. Coinvolti cinque Istituti scolastici lombardi, e 77 giovani, ragazzi e ragazze, si sono sottoposti alla dura prova di lavorare in Consiglio Regionale.

"Consiglieri per un Giorno”, l’iniziativa promossa dal Consiglio regionale con l’obiettivo di educare gli studenti lombardi alla conoscenza e al funzionamento dell’istituzione, ha chiuso il suo ciclo di incontri con le scuole lombarde, appena cinque giorni fa.

Nella giornata di lunedì 3 giugno, in Aula erano presenti 77 ragazzi di cinque istituti lombardi (Istituto Keynes di Gazzada Schianno - VA; Istituto Giovanni Paolo II di Brescia; IIS Fantoni di Clusone - BG; IIS Da Vinci Ripamonti di Como; IIS Mantegna di Brescia) che hanno discusso e votato 12 progetti di legge da loro elaborati. A seguire i lavori è intervenuto anche il Presidente del Consiglio regionale che ha salutato gli studenti in Aula e che, stimolando la loro curiosità e partecipazione, ha ricordato l’importanza di essere protagonisti attivi della vita delle istituzioni.

Preparati e coinvolti i ragazzi hanno affrontato i temi del trasporto pubblico, della sicurezza, dell’ambiente, delle pari opportunità e dell’inclusione sociale. L’iniziativa, promossa dall’Ufficio di Presidenza in collaborazione con l’Associazione Consiglieri, è giunta quest’anno alla sua ottava edizione e ha coinvolto 16 istituti con oltre 300 studenti. La scuola è finita venerdì 7 giugno; tutti in vacanza.

Tuttavia, gli studenti lombardi sembrano, davvero, interessati a scaldare i motori per diventare, chissà?, i futuri politici del domani.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp, Telegram, Facebook e Viber di Vivere Milano.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereMilano oppure aggiungere il numero 376 0316014 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Cerca il canale @vivereMilano o clicca su t.me/viveremilano
Seguici anche su Facebook e su Viber.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-06-2024 alle 10:08 sul giornale del 09 giugno 2024 - 4 letture






qrcode